venerdì 14 dicembre 2012

biografia


Primo Jannacos


Biografia: Primo Jannacos è un pittore autodidatta che esordisce con una mostra nel 1983. La sua tecnica si è evoluta nel tempo, passando dal classico (con emulazione di Caravaggio e altri) all’impressionismo, fino alla scomposizione dell’immagine e alla sintesi del colore.  Il mediterraneo è una delle tematiche fondamentali del pittore che trova nei paesaggi bianchi (spesso evidenti richiami alle sue origini greche) numerosi spunti in grado di soddisfare il suo gusto artistico. Musicista autodidatta, traduce in pittura anche questa sua grande passione, riproducendo musicisti d’ogni tipo (batteristi, pianisti etc…). Un’ aspetto tipico della pittura dell’artista è lo spazio che i suoi dipinti lasciano all’immaginazione dell’osservatore: infatti lo scardinamento degli elementi formali tipici dell'immagine consentono all'occhio di chi osserva di riprodurla nella propria mente in maniera soggettiva. Tra i suoi pittori preferiti vanno ricordati Morlotti,Nicolas De Stael,Monet, Morandi e, nonostante si allontani dalla sua recente tecnica pittorica, Il Caravaggio.


  • Proprio al suo esordio, negli anni ‘ 80, ha collaborato come restauratore e decoratore al Senato ed è stato ospite di TELEUROPA.
  • "Rassegna d"arte centro d"arte "Nuova figurazione"(1983)
  • ha partecipato con la rivista mensile"cultura arte attualità"Teleuropa.(1985)
  • Intervista televisiva Teleuropa.(1986).    
  • Riconoscimento premio "Civiltà etrusca"
  • Mostra di pittura, scultura e grafica presso il centro culturale comunale “Atielle sport”.(1987).
  • Mostra personale presso il centro d"arte "Nuova figurazione"(1986).
  • "Primavera Romana"scalinata Piazza di Spagna.artisti sulla scalinata Radiogiornale.1988.
  • "Premio delle Città riconoscimento europeo.(1988).
  • Forum Interart.1988 1989,.Fiera di Roma.(1989)
  • Mostra presso il centro culturale "Spazio 2000", di Leonardo Zonno.(1988 1989).
  • Anno2002 ha partecipato con la rivista ECO ROMA.tenendo dei corsi all"associazione curale L"Arca.
  • Esposizione presso: Galleria Astrolabio di Roma (2011) "Luci di fine estate"
  • Esposizione presso: Galleria Astrolabio di Roma."Io amo il mare" a Pietrasanta studi di Spartaco Palla. (Agosto 2011)
  • Esposizione presso: Galleria Astrolabio di Roma  (febbraio 2012) "La musica e la danza nell,espressione pittorica."
  • Mostra (21 aprile 2012) “Giorni d’Arte”, Carrara
  • Mostra a Villa Sarsina, Anzio (agosto 2012)
  • Quotidiani su cui è apparso: “Corriere Laziale”, “Il Giornale”, “Corriere di Roma”, “Paese Sera”, “L’Unità”
  • Riviste: “Le Due Culture”, “Cultura Arte e Attualità”, Teleuropa









Di Lui hanno scritto


•          Mario Conti (Critico d'arte):

"l'incondizionata voglia di dipingere ha portato Primo Jannacos ad importanti traguardi  pittorici. La natura,tema dominante delle sue opere, è affrontata con sicurezza e senza incertezze nè tentennamenti. Ama il colore e lo utilizza al meglio. Ha ricevuto nel tempo premi e riconoscimenti,allestito mostre personali a Roma, e partecipato a numerose collettive in Italia. Gli  è stata conferita la Targa Colosseum"

•          Leonardo Zonno (Giornalista):

"Primo Jannacos ripropone la bellezza della natura, sottolinea con estrema semplicità che l'uomo al di fuori delle sue continue sperimentazioni biologiche e tecnologiche non può rifiutare la realtà della natura. La sua è una pittura semplice, senza elementi coreografici di richiamo. Una pittura che però non passa inosservata e che forse vorrebbe dirci di abbandonare i contorti e precari meccanismi dell'attuale società per tornare ad una vita più semplice, più calma, ma certamente più coerente e accettabile."

Nadia Di Meo

Luci ed ombre si mescolano e nascono mille colori

 La luce acquista significato con il buio e viceversa
Un colore dal tono più chiaro a quello più intenso crea l'immagine
Si avverte un legame stretto tra ogni cosa: alberi, terra, aria, mare, sole etc...
Questo equilibrio è un legame da non sottovalutare
Così Jannacos vede la realta. La vita.
Egli rimane umile e semplice.
L'uomo esiste poichè fa parte della natura
La semplicità delle sue immagini risveglia dentro di noi quel fanciullo capace solo di poter vedere ed essere felice, di poter gustare la freschezza dei colori con i propri occhi.
Quintino Di Marco

domenica 29 aprile 2012

"MEDITERRANEO"


Primo jannacos, nato il 16/07/56,è un pittore autodidatta dal 1983(anno della sua prima mostra). Il mediterraneo è una delle tematiche fondamentali del pittore che trova nei paesaggi bianchi(spesso evidenti richiami alle sue origini greche) numerosi spunti in grado di soddisfare il suo gusto artistico. Lo scardinamento degli elementi formali tipici dell'immagine consentono all'occhio di chi osserva di riprodurla nella propria mente in maniera soggettiva. Infine il forte uso del colore dà ai suoi dipinti un'enorme carica emotiva. L'artista è stato ospite di TELEUROPA, emittente televisiva degli anni 80. PITTORI PREFERITI dall' artista: Morlotti,Nicolas De Stael,Monet Caravaggio,Morandi...




















martedì 10 aprile 2012

lunedì 12 marzo 2012

Manualetto di pittura.Come preparare un supporto per dipingere ad acquarello.

posizionare un cartoncino sul piano di lavoro


prendere un nastro carta.

e fissare il cartoncino sul piano di lavoro da tutti i quattro lati.

siamo pronti per dipingere